Maltempo, i bollettini della Protezione Civile per il 9-10 novembre:

Il maltempo continuerà anche domani al Centro-Sud: le piogge più intense si concentreranno in Sicilia e Sardegna, i bollettini della Protezione Civile per il 9-10 novembre

MeteoWeb

Dopo le forti piogge che oggi hanno colpito la Sicilia centro-occidentale, provocando allagamenti e colate di fango, il maltempo continuerà a insistere su questa parte dell’isola anche domani, martedì 9 novembre. Forti piogge colpiranno anche la Sardegna orientale. Piogge anche in Calabria, sul resto del Sud e al Centro. La conferma sul maltempo di domani arriva dai consueti bollettini di vigilanza meteorologica nazionale emessi oggi dal servizio meteorologico della Protezione Civile, che non ha ritenuto di dover lanciare un nuovo avviso di allerta meteo ma ha comunque evidenziato nei bollettini il maltempo nelle giornate del 9 e 10 novembre.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per il 9 novembre 2021

Precipitazioni: 

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna orientale e meridionale, settori costieri centro-occidentali della Sicilia meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a puntualmente elevati sulla Sardegna e fenomeni più intensi su Pantelleria ed isole Pelagie;

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto di Sicilia e Sardegna, su Calabria meridionale e ionica centrale e sui settori costieri della Toscana, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;

– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania meridionale, resto di Calabria, su Puglia, Basilicata, Molise, Abruzzo, Marche e Romagna, con quantitativi cumulati generalmente deboli.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: nessun fenomeno significativo.

Venti: da forti a burrasca a prevalente componente orientale su Liguria, Sardegna, settori costieri di Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Marche e Veneto e su zone appenniniche di Toscana, Umbria ed Emilia-Romagna. Tendenti a forti orientali in serata su Sicilia e Calabria.

Mari: agitati il Mar Ligure ed il Mare di Sardegna; molto mossi i restanti bacini occidentali e meridionali.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale per il 10 novembre 2021

Precipitazioni: 

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia centro-meridionale e Calabria ionica centro-meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a puntualmente elevati;

– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto di Sicilia, Sardegna centro-settentrionale, su Calabria meridionale tirrenica e ionica centrale e sui settori costieri di Campania settentrionale, Lazio e Toscana e su Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati, specie sui versanti tirrenici e liguri.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: in aumento nei valori massimi sui settori alpini centro-orientali.

Venti: di burrasca settentrionali su Liguria; forti sud-orientali su settori ionici e zone costiere tirreniche centro-meridionali.

Mari: agitato il Mar Ligure e lo Ionio meridionale; molto mossi i restanti bacini occidentali e meridionali.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: