Maltempo, tante strade chiuse in Sicilia: crollato un tratto della provinciale Caccamo-Montemaggiore Belsito

Tante strade statali sono danneggiate a causa del maltempo che si è abbattuto in Sicilia: crollato un tratto della provinciale Caccamo-Montemaggiore Belsito, nel Palermitano

MeteoWeb

Il maltempo che ha investito la Sicilia nelle ultime 48 ore ha prodotto tanti danni e anche una vittima e feriti, a causa di una serie di tornado, nubifragi e violente grandinate. Tanti i disagi alla circolazione sulle strade della regione a seguito degli eventi meteo estremi.

Una delle situazioni più critiche riguarda la provinciale Caccamo-Montemaggiore Belsito, nel Palermitano: un tratto di strada è crollato, lasciando un’enorme voragine. Il crollo si è verificato in contrada Gelso e il traffico è stato interrotto.

Sul versante occidentale dell’isola, rimangono le chiusure sulle statali 191 “Di Pietraperzia”, a Mazzarino (CL), sulle statali 119 “Di Gibellina” e 188 “Centro Occidentale Sicula” nel Trapanese, sulla statale 643 “Di Polizzi” tra Scillato e Polizzi Generosa, nel Palermitano. È stato invece ripristinato il transito sulla Statale 121 “Catanese” a Villaba (CL), chiusa questa mattina dal km 159 al km 164. Sul versante orientale, invece, per allagamenti sono chiuse le statali 114 “Orientale Sicula”, dal km 137 al km 147, tra Melilli e Floridia, nel Siracusano, la statale 124 “Siracusana” a Buscemi (SR), la statale 192 “Della Valle del Dittaino”, dal km 19 al km 43, tra Catenanuova e Dittaino, nell’Ennese. Chiusa inoltre la strada statale 193 “Di Augusta” al km 4,500 in direzione Augusta per allagamento. Riaperta invece la Statale 115 “Sud Occidentale Sicula” a Noto (SR) e riaperta anche, sulla statale 114, la passerella provvisoria sul fiume Agrò tra Sant’Alessio Siculo e Santa Teresa di Riva, nel Messinese.

Sulla rete autostradale di competenza Anas, invece, non si segnalano particolari criticità, ad eccezione della chiusura dello svincolo di Agira, sull’A19 “Palermo-Catania”, chiuso in ingresso verso Catania. Il personale di Anas è costantemente impegnato sui luoghi per la gestione della viabilità e per il ripristino della circolazione, compatibilmente con il miglioramento delle condizioni meteo.