Covid, le nuove regole: cosa si può fare senza niente, con il Green Pass “base”, con il “Super” e con il “Mega”. Tutti i DETTAGLI

Covid, le nuove regole su Green Pass, mascherine e restrizioni. Tutti i dettagli dopo il decreto approvato dal Governo

MeteoWeb

Il Governo ha approvato un nuovo decreto legge chiamato “festività” che prevede nuove misure per fronteggiare la pandemia di Covid-19 che sta colpendo il Paese con una nuova ondata che ieri ha fatto registrare il record assoluto di contagi dall’inizio della pandemia, un andamento simile a quello di tutti gli altri Paesi dell’Europa occidentale con l’arrivo della variante Omicron, più contagiosa ma molto più lieve. Di seguito riepiloghiamo tutte le nuove regole decise dall’esecutivo guidato da Mario Draghi, smentendo bufale e luoghi comuni.

Cosa si può fare senza alcun tipo di Green Pass (né quello da tampone né il “Super” da vaccino o guarigione nè il “Mega” da terza dose):

  • Uscire di casa per fare qualsiasi attività all’aperto
  • Recarsi in qualsiasi negozio
  • Recarsi nei centri commerciali
  • Recarsi presso barbieri, parrucchieri ed estetisti
  • Andare in chiesa o in qualsiasi altro luogo di culto
  • Accedere in ogni tipo di ufficio pubblico come banche, poste o uffici comunali
  • Recarsi presso studi tecnici come medici, commercialisti, avvocati e liberi professionisti
  • Sedersi nei tavoli all’aperto, in gazebo e dehors, di qualsiasi ristorante, bar, pizzeria, trattoria e ogni tipo di locale della ristorazione
  • Praticare sport, anche di squadra e di contatto, come giocare a calcetto, a basket, padel, tennis, qualsiasi disciplina all’aperto

Cosa si può fare, in più, con il Green Pass base, cioè quello che si può ottenere anche con un tampone negativo e vale 48 ore se è tampone antigenico rapido e 72 ore se è tampone molecolare:

  • Recarsi sul posto di lavoro
  • Utilizzare i mezzi di trasporto (aerei, treni, navi) anche pubblico locale (bus, tram, metro, traghetti, aliscafi)
  • Andare in alberghi e strutture ricettive, usufruendo anche dei servizi di ristorazione al chiuso di questi alberghi da clienti (ad es. un turista che pernotta in un albergo, può andare al ristorante di quell’albergo anche se è al chiuso, con il solo tampone negativo e senza la vaccinazione)
  • Utilizzare gli spogliatoi e le docce degli impianti sportivi
  • Frequentare corsi di formazione privati svolti in presenza

A cosa serve il Super Green Pass limitato a vaccinati e guariti?

  • Praticare qualsiasi sport al chiuso
  • Andare in palestra
  • Visitare musei e mostre
  • Accedere in cinema e teatri (con divieto di consumo di cibi e bevande)
  • Recarsi in centri benessere e centri termali al chiuso
  • Accedere a parchi tematici e di divertimento
  • Accedere in sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò
  • Accedere in bar, tavole calde, fast food, pub e qualsiasi locale della ristorazione consumando al bancone

A cosa serve il “Mega Green Pass” limitato a chi ha ricevuto la terza dose?

È possibile entrare per far visita alle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice solo ai soggetti muniti di “Mega Green Pass”, che si ottiene con la terza dose del vaccino. Altrimenti chi ha il “Super Green Pass” con il vaccino, deve comunque effettuare un tampone negativo.

Obbligo di mascherina: dove basta quella chirurgica e dove serve la FFP2?

E’ stato ripristinato anche l’obbligo di mascherina chirurgica, pure all’aperto, dove non è possibile mantenere il distanziamento sociale. Bisogna invece utilizzare una mascherina FFP2 su tutti i mezzi di trasporto e in occasione di spettacoli aperti al pubblico che si svolgono all’aperto e al chiuso in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo (e altri locali assimilati) e per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso o all’aperto, quindi in stadi e palazzetti dello sport.

Cosa invece è nuovamente chiuso e non si può fare neanche con il “Mega Green Pass”?

E’ stato stabilito che fino al 31 gennaio 2022 sono vietati gli eventi, le feste e i concerti, comunque denominati, che implichino assembramenti in spazi all’aperto; saranno inoltre chiuse le sale da ballo, discoteche e locali assimilati, dove si svolgono eventi, concerti o feste comunque denominati, aperti al pubblico.

Come cambia la durata del Green Pass?

Il “Super Green Pass” da vaccino, a partire dal 1° febbraio, durerà soltanto 6 mesi. Chi ha fatto la seconda dose entro il 31 luglio, dovrà fare la terza entro il 31 dicembre se vorrà continuare ad utilizzare il “Super Green Pass“. E chi ha fatto la terza dose a ottobre, sarà chiamato a fare la quarta ad aprile altrimenti non avrà più il “Super Green Pass“.