Covid, oggi nel Regno Unito 119.789 nuovi casi positivi: è record assoluto. Johnson ringrazia i cittadini per i tamponi: “abbiamo il miglior tracciamento d’Europa”

Covid, nuovo record di contagi nel Regno Unito dov'è diventata predominante la variante Omicron. Stabili morti e ricoveri, è la conferma che il virus è diventato una normale influenza

MeteoWeb

Nuovo record assoluto di contagi oggi in Gran Bretagna, dove nelle ultime 24 ore ci sono stati 119.789 nuovi casi positivi. Il precedente record era di ieri, ed era di 106.122 nuovi casi positivi giornalieri. Il numero di morti di oggi è di 147, mentre i ricoveri restano stabili, poco più di 8.000 in tutti, di cui circa 800 in terapia intensiva (decisamente di meno rispetto a quelli dell’Italia. Intanto oggi il primo ministro britannico, Boris Johnson, in un video di ringraziamento pubblicato da Downing Street, ha detto che il Regno Unito ha la più ampia struttura di tracciamento in Europa per quanto riguarda il coronavirus. Il premier ha sottolineato che nel Paese sono stati distribuiti 400 milioni di tamponi antigenici rapidi. “Abbiamo distribuito il doppio dei test rispetto alla Francia e quattro volte il numero registrato in Germania” per un totale di 70 milioni di kit di test distribuiti solo la scorsa settimana, ha spiegato il premier. Nel prossimo mese, ha spiegato Johnson, ne saranno distribuiti altri 200 milioni in tutto il Paese, l’equivalente di tre per persona. “Sappiamo tuttavia che l’ondata della variante Omicron in corso metterà a dura prova le nostre risorse, ma con l’aiuto di tutti riusciremo a proteggere chi ne ha più bisogno” ha aggiunto il primo ministro, ringraziando nuovamente “gli sforzi” del pubblico britannico che “permettono al governo di tenere costantemente sotto controllo il comportamento del virus e capirlo meglio“. “Credetemi, tutti voi state aiutando a salvare milioni di vite in tutto il Paese, grazie” ha concluso il capo del governo di Londra.

Il numero di test positivi settimanali al coronavirus nel Regno Unito ha raggiunto un nuovo record di 1,4 milioni. E’ quanto affermato dall’Ufficio nazionale di statistica britannico (Ons), che ha precisato che il dato è il più alto da quando si è cominciato a raccoglierli nell’autunno del 2020. Circa una persona su 45 in Inghilterra è stata contagiata dal virus nella settimana precedente al 16 dicembre, rapporto in aumento rispetto all’1 su 60 della settimana antecedente. In Galles invece il rapporto è di 1 a 55, mentre in Irlanda del Nord è di 1 a 50. Per quanto riguarda la Scozia, l’ultima stima è di uno ogni 70.

casi giornalieri covid regno unito