Etna, INGV: attività stromboliana al cratere di Sud-Est nella notte

Nel corso della notte si è osservata una debole attività stromboliana al cratere di Sud-Est dell'Etna

/
MeteoWeb

Dopo l’intensa emissione di cenere dell’Etna della giornata di ieri, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia-Osservatorio Etneo, stamattina comunica che “le immagini del sistema di videosorveglianza mostrano che nel corso della notte si è osservata una debole attività stromboliana al cratere di Sud-Est che ha prodotto cenere rapidamente dispersasi in area sommitale“.
Inoltre, “è ancora debolmente alimentata la colata di lava prodotta dalla bocca apertasi a quota 2180 m in Valle del Bove“.