Maltempo in Sicilia, mareggiata a Marsala: cede tratto del lungomare – FOTO

Maltempo in Sicilia: la forte mareggiata degli ultimi giorni ha contribuito al cedimento di un tratto del lungomare Boeo a Marsala; si è aperta anche una piccola voragine

/
MeteoWeb

La Sicilia è nella morsa del maltempo, colpita da piogge e forte venti, che provocano esondazioni, allagamenti, mareggiate e altri danni. Mentre è allerta esondazione per il fiume Belice e la diga Garcia, una forte mareggiata ha colpito Marsala, nel Trapanese, danneggiando il lungomare della località (vedi foto della gallery scorrevole in alto).

L’azione erosiva del mare, resa ancor piu’ intensa dalle forti mareggiate di questi ultimi giorni, ha provocato, il cedimento di un tratto del lungomare Boeo. Di fronte al Museo archeologico regionale di Baglio Anselmi, infatti, il marciapiedi si e’ abbassato e si e’ aperta anche una piccola voragine. Proprio dove quotidianamente tante persone passeggiano o corrono. “Pronto l’intervento della polizia municipale e dei Vigili del Fuoco – sottolinea una nota del Comune – che hanno provveduto alle necessarie verifiche del caso, lasciando poi ai tecnici comunali gli interventi di messa in sicurezza della sede stradale“.

La stessa nota ricorda che per il lungomare Boeo nel 2019 e’ stato presentato un progetto di “messa in sicurezza” nell’ambito di “Agenda Urbana” che prevede una spesa di 2 milioni e 200 mila euro, con finanziamento concesso di recente dall’assessorato regionale Territorio e Ambiente. L’intervento prevede il consolidamento del terrapieno stradale, mantenendo il muro di sostegno esistente, e la realizzazione di una barriera con pali in conglomerato cementizio armato. Il Comune, pero’, deve ancora appaltare i lavori.