Covid, oggi 380 morti e 192.320 nuovi casi positivi: l’effetto Omicron sugli Ospedali, iniziano a svuotarsi le terapie intensive. Il bollettino

Coronavirus, il bollettino ufficiale appena fornito dalla protezione civile e aggiornato con i dati delle ore 16:00 di oggi, Mercoledì 19 Gennaio

MeteoWeb

I dati ufficiali e le ultime notizie sulla pandemia di Coronavirus forniti dalla protezione civile: nelle ultime 24 ore in Italia ci sono stati 380 morti, 136.152 guariti e 192.320 nuovi casi su 1.181.889 tamponi. Oggi è risultato positivo il 16,27% dei tamponi effettuati, in linea con il dato di ieri. Le Regioni con il maggior numero di contagi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (37.233), Veneto (21.209) ed Emilia Romagna (20.650).

Il bilancio aggiornato ad oggi in Italia è di:

  • 9.219.391 casi totali
  • 142.205 morti
  • 6.450.596 guariti 

Le persone attualmente positive al Covid-19 in Italia sono 2.626.590 così suddivisi:

  • 19.500 (+52) ricoverati in ospedale (0,74%)
  • 1.688 (-27) ricoverati in terapia intensiva (0,06%)
  • 2.605.402 (+64.409) in isolamento domiciliare (99,19%)

La distribuzione dei ricoveri Regione per Regione e le soglie delle zone gialla, arancione e rossa

In base ai dati odierni, si evidenzia sempre di più l’effetto della variante Omicron sugli ospedali. Più passa il tempo e, nonostante il boom di contagi, con la nuova variante che ha ormai preso il sopravvento sulla precedente, si alleggerisce sempre di più la pressione sugli ospedali e iniziano a svuotarsi le terapie intensive, dove oggi per la prima volta dopo mesi si sono liberati 27 posti letto. Anche nei reparti la situazione è ormai praticamente stabile, e non si può dimenticare che nei dati di morti e ricoveri pesa sensibilmente anche una parte di asintomatici semplicemente positivi al tampone. Persone che sarebbero morte e sarebbero state ricoverate in ogni caso per altre patologie, e semplicemente sono state trovate positive al tampone perché il virus circola in tutta la popolazione, anche in quella terminale o già gravemente malata. In ogni caso da lunedì prossimo, 24 gennaio, altre 4 Regioni (Piemonte, Sicilia, Friuli Venezia Giulia e Abruzzo) seguiranno la Valle d’Aosta in zona arancione. Tutte le altre Regioni salveranno la “zona gialla”, mentre in zona bianca rimarranno soltanto Basilicata e Molise.

covid ricoveri italia 19 gennaio 2022

La tabella con tutti i dati Regione per Regione: