Meteo, forti raffiche di foehn in Piemonte: vento a 180km/h sulle montagne torinesi, oltre 70km/h in città

In Piemonte, registrate raffiche di fohen a 178,6km/h sopra Ceresole Reale, nel parco nazionale del Gran Paradiso, e oltre 70km/h a Torino

MeteoWeb

Come previsto, si registrano raffiche di foehn fino a quasi 180km/h sulle montagne del Piemonte e di oltre 70km/h a Torino. Questi forti venti sono il risultato della combinazione tra un fronte freddo sceso dal Nord Europa e lo scontro tra l’alta pressione sull’Europa occidentale e la bassa pressione sulla parte orientale del continente, secondo quanto spiega Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) Piemonte.

Le stazioni meteo di Arpa hanno registrato oggi raffiche a 178,6km/h sopra Ceresole Reale, nel parco nazionale del Gran Paradiso, 131km/h sul Monte Fraiteve, sopra Sestriere; 84,6km/h in bassa Valle di Susa, ai laghi di Avigliana, e 73km/h alla periferia di Torino.

Sono numerose le richieste di soccorso arrivate alla sala operativa dei Vigili del Fuoco del comando di Torino per il forte vento in città e nelle valli Valsusa, Sangone e del Pinerolose. Decine gli interventi nel capoluogo piemontese per alberi e pali pericolanti, cartelloni e parti di copertura dei tetti sollevati dalle raffiche.

Il vento, che dovrebbe soffiare fino a tutta la giornata di mercoledì 2 febbraio, sta alimentando incendi nei boschi della Val di Susa. Tre incendi sono scoppiati anche nel Verbano Cusio Ossola. Il più vasto è a Gurro, in Valle Cannobina; sul posto le squadre dei Vigili del Fuoco e i volontari dell’Aib. Un altro incendio, meno esteso, è scoppiato in Valle Anzasca a Colombetti, nel territorio di Calasca Castiglione, mentre è stato spento il rogo divampato a Trontano.