Il vento colpisce anche Calabria e Sardegna, raffiche da record a Motta San Giovanni con 119 km/h

La rete meteo del Centro Multirischi Arpacal ha registrato raffiche di vento fino a 119 chilometri orari nel territorio di Motta San Giovanni

MeteoWeb

Una intensa ondata di Maltempo ha investito la Calabria, caratterizzata soprattutto da forti raffiche di vento che stanno creando disagi in particolare alla rete viaria. Il vento che sta sferzando diverse regioni italiane, dunque, ha colpito anche la Calabria. La rete meteo del Centro Multirischi Arpacal ha registrato raffiche di vento fino a 119 chilometri orari nel territorio di Motta San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria, ma è tutto il territorio calabrese ad evidenziare vento molto forte. Punte elevate si segnalano anche a Roseto Capo Spulico (Cosenza) con punte di 95,04Km/he Gimigliano (Catanzaro) a 87,12 Km/h, a conferma che gran parte del territorio calabrese è interessato dal fenomeno. Al momento i danni sono ad alberi caduti e insegne luminose danneggiate, ma si sta monitorando costantemente lo sviluppo del Maltempo. Al forte vento si aggiungono anche le piogge, a tratti, e la neve sopra quota 1.500 metri.

E anche la Sardegna è sotto la morsa del vento. Nel Nuorese i vigili del fuoco sono stati impegnati tutta la giornata per le segnalazioni di alberi pericolanti o abbattuti dal forte vento di maestrale che imperversa in tutta la Sardegna, di danni a tetti, comignoli e impianti fotovoltaici. Non risultano feriti. I centri più colpiti sono Dorgali, con la frazione di Cala Gonone, Siniscola, La Caletta, Tortolì, Lotzorai, Lanusei e Villagrande Strisaili. In tarda serata erano ancora in corso interventi di messa in sicurezza per alberi pericolanti e di rimozione di ostacoli al traffico.