Allerta Meteo, domani piogge e temporali al Centro-Sud: più colpite le regioni tirreniche

Le prime piogge portate da una perturbazione atlantica hanno colpito mercoledì 30 marzo il Centro-Nord: giovedì 31 i fenomeni si intensificheranno al Centro-Sud, in particolare sulle regioni tirreniche

MeteoWeb

Una perturbazione atlantica ha iniziato ad interessare l’Italia oggi, portando le prime piogge al Centro-Nord e un clima autunnale sul Paese. Ma nel corso della giornata di domani, giovedì 31 marzo, i fenomeni si faranno più intensi e interesseranno soprattutto il Centro-Sud.

Oggi le prime piogge si sono verificate in Liguria, Toscana, Umbria e soprattutto Lazio, con accumuli sui 25-30mm nella Liguria di Ponente e nel Lazio centro-meridionale. Il clima è autunnale con massime di +15°C a Roma, Genova, Trieste, Bologna, Mantova, Ancona, +14°C a Milano, Firenze, Verona, +13°C a Torino, Venezia, +12°C a Udine, Perugia.

Situazione diversa in Sicilia, dove lo scirocco ha fatto schizzare in alto le temperature, soprattutto sulla costa tirrenica. Si registrano, infatti, +25°C a Palermo, Partinico, Lascari, +24°C a Patti, +22°C a Castellammare del Golfo e Torregrotta. A causa del forte vento di scirocco che soffia su Palermo, tre voli diretti all’aeroporto Falcone-Borsellino sono stati dirottati a Catania. Si tratta di tre voli Ryanair, uno proveniente da Roma Fiumicino, l’altro da Budapest e il terzo da Bergamo.

Nel corso della giornata di domani, giovedì 31 marzo, i fenomeni diventeranno più intensi al Centro-Sud, con piogge diffuse dall’Emilia Romagna alla Sicilia, temporali e forti venti. Le regioni più colpite saranno quelle tirreniche, in particolare dal Lazio meridionale alla Calabria settentrionale, come mostrano le mappe del modello Moloch di CNR-ISAC in alto. In queste aree, potrebbero accumularsi localmente fino a 150mm di pioggia nella giornata di domani. Piogge e temporali colpiranno localmente anche Sicilia e Sardegna.

Anche parte del Nord sarà interessato dalla perturbazione, ma con fenomeni di intensità minore. Le piogge più intense, con accumuli sui 25mm, arriveranno in Emilia Romagna nella prima parte di giornata, mentre nella seconda parte della giornata si intensificheranno sul Friuli Venezia Giulia, con accumuli sui 25-35mm.

Soffieranno anche forti venti al Centro-Sud. Previsti venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali sulla Puglia e localmente sui settori ionici di Basilicata e Calabria; localmente forti dai quadranti meridionali sul resto del Sud e sul settore tirrenico centrale; localmente forti occidentali sulla Sardegna e dal pomeriggio sulla Sicilia e sui settori tirrenici, con raffiche di burrasca sulla Sardegna settentrionale.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: