Guerra in Ucraina, Roskomnadzor a Google: “basta diffondere minacce contro i cittadini russi”

Secondo l'agenzia russa le amministrazioni delle risorse Internet hanno scelto la via del confronto, partecipando attivamente alla diffusione di appelli misantropici contro i cittadini della Federazione Russa

MeteoWeb

Secondo l’agenzia per il contro dei media russi, Roskomnadzor, Google diffonderebbe minacce contro i cittadini della Federazione Russa. Secondo l’agenzia, gli spot pubblicitari sono stati attivamente trasmessi sulla piattaforma YouTube con inviti a disabilitare i canali di Russia e Bielorussia. Secondo il regolatore dei media russo, in questo modo YouTube e Google LLC supportano la tendenza a screditare le forze armate russe, i personaggi pubblici e la nazione stessa. Il trend si sarebbe sviluppato sui social network occidentali.

Roskomnadzor ha ripetutamente notato che i social network americani e l’hosting di video YouTube sono diventati una piattaforma per attacchi informativi alla Russia. Le amministrazioni delle risorse Internet hanno scelto la via del confronto, partecipando attivamente alla diffusione di appelli misantropici contro i cittadini della Federazione Russa. Azioni simili di Meta Platforms Inc. e Google LLC non solo violano la legge russa, ma contraddicono anche le norme morali generalmente accettate“, ha affermato la RKN in una nota.