Jet militare precipitato sul Monte Legnone: il momento in cui i piloti si lanciano con il paracadute

Un escursionista ha ripreso le immagini dei due piloti a bordo del jet militare che si è schiantato sul Monte Legnone mentre si lanciano con il paracadute

MeteoWeb

Un jet militare si è schiantato questa mattina sul Monte Legnone, in provincia di Lecco, al confine con le province di Sondrio e Bergamo. Testimoni hanno riferito di aver visto una palla di fuoco schiantarsi sulla parete della montagna, sul versante lecchese. Il velivolo sarebbe un Aermacchi 346 di Leonardo, addestratore per il volo militare, decollato dalla base di Venegono (Varese) per un test.

Per cause in corso di accertamento, l’aereo ha perso il contatto radio con la torre di controllo ed è precipitato. I due piloti a bordo, uno britannico e uno italiano, entrambi collaudatori, sono riusciti a paracadutarsi all’esterno del mezzo prima dello schianto. Nel video in fondo all’articolo, si possono vedere i due piloti mentre si lanciano con il paracadute, mentre a fianco si innalza una grossa nube di fumo nero. Le immagini sono state riprese da un escursionista.

Il pilota italiano è stato individuato in un canalone, ed è ora ricoverato in gravi condizioni. È stato invece recuperato senza vita il corpo del pilota inglese.

Sullo schianto procede la Procura di Lecco che ha affidato le indagini ai Carabinieri del comando provinciale di Lecco. Lo comunica il Procuratore della Repubblica Ezio Domenico Basso, che precisa che non è stato ancora iscritto un fascicolo d’inchiesta.

Jet militare precipitato sul Monte Legnone, il momento in cui i piloti si lanciano con il paracadute [VIDEO]