Guerra Ucraina: la Bulgaria chiederà all’UE deroga all’embargo del petrolio russo

A chiedere l'esenzione sono state anche Ungheria e Slovacchia,

MeteoWeb

La Bulgaria chiederà alla Commissione europea una deroga per l’embargo al petrolio russo: lo ha annunciato il vice premier e ministro delle Finanze bulgaro, Assen Vassilev, in un’intervista al quotidiano Capital. “La Bulgaria può tecnologicamente fare a meno del petrolio russo, ma ciò aumenterebbe notevolmente il costo del carburante. Da questo punto di vista, se la Commissione europea prevede eccezioni, vorremmo approfittare di queste eccezioni, poiché ciò è nel migliore interesse dei consumatori bulgari, dei trasportatori bulgari e del popolo bulgaro nel suo insieme“, ha spiegato il Ministro. “Se c’è una ferma posizione europea ‘fermiamo tutto per tutti’, è una cosa. Ma se ci sono eccezioni, eserciteremo il nostro diritto di utilizzare la stessa eccezione“.

A chiedere l’esenzione sono state anche Ungheria e Slovacchia, che potrebbero ottenere una deroga di un anno.