L’Etna ‘scalda i motori’: ripresa del tremore vulcanico e delle emissioni di cenere | VIDEO

L'Etna, dopo l'ultimo risalente al 21 febbraio scorso, si prepara ad un nuovo parossismo: gli esperti INGV lo controllano costantemente per monitorarne l'attività

MeteoWeb

Da qualche giorno è ripreso il tremore vulcanico dell’Etna. Il vulcano siciliano, dopo settimane di (quasi) silenzio, è tornato a ruggire, sebbene ancora fievolmente. I vulcanologi esperti dell’INGV, che tengono sotto controllo il vulcano costantemente, sono in attesa di un evento parossistico ampiamente annunciato dall’attività di questi giorni. Oggi, in effetti, sono iniziate le emissioni di cenere dal cratere di Sud-Est.

La lenta e graduale ripresa del “tremore vulcanico” si registrava da giorni. Il vulcano, dunque, si sta preparando al prossimo evento eruttivo, a quasi tre mesi dall’ultimo parossismo. Ecco il video di Salvatore Lo Giudice che ha immortalato la ripresa dell’attività vulcanica:

Etna: riprende l’attività vulcanica | VIDEO

Per approfondire:

Il ‘silenzio’ dell’Etna, l’esperto: “il vulcano si sta ricaricando” | INTERVISTA