Maltempo, forti temporali e freddo anomalo al Sud: nubifragi su Etna e Serre | LIVE

Maltempo, Italia ribaltata: freddo e maltempo al Sud, sole e rialzo di 10°C in pianura Padana rispetto alle coste siciliane

MeteoWeb

Insiste il maltempo al Sud Italia, anche oggi, con temperature invernali in pieno giorno da Catania a Reggio Calabria dove la colonnina di mercurio fa fatica a raggiungere i +18°C, come se fossimo ancora a metà marzo. In atto forti temporali e rovesci sparsi a macchia di leopardo sul territorio: particolarmente intenso un nubifragio su Ragusa in tarda mattinata, ma le zone più colpite sono quelle interne dell’Etna e delle Serre, con accumuli pluviometrici impressionanti.

Dalla mezzanotte, in Sicilia, spiccano i 94mm di pioggia caduti a Fornazzo, e ancora i 90mm a Zleri, 86mm a Zafferana Etnea, 65mm a Giarre, 55mm a Mascalucia, 48mm a San Giovanni La Punta, 47mm a Pedara, 40mm a Ragusa, 37mm a Nunziata di Mascali, 35mm a Nicolosi, 33mm ad Acireale, 30mm a Caltanissetta, 28mm a Ispica.

In Calabria oggi sono caduti 70mm di pioggia a Soverato (dove già ieri erano caduti 46mm), 68mm a Santa Caterina dello Ionio (dove già ieri erano caduti 90mm), 43mm a Chiaravalle Centrale (dove già ieri erano caduti 69mm), 35mm a Mongiana (dove già ieri erano caduti 62mm), con accumuli complessivi delle ultime 36 ore ben oltre i 100mm in molte località delle Serre, appunto.

Tutto questo mentre al Centro/Nord è primavera, con sole e caldo. La temperatura odierna, infatti, ha raggiunto +27°C a Pordenone (la città più calda d’Italia), +26°C a Udine, +25°C a Milano, Genova, Firenze, Verona, Trieste, Pisa, Cremona e Vicenza, +24°C a Roma, Torino, Bologna, Padova e Bolzano. Per il monitoraggio della situazione meteorologica consigliamo le pagine del nowcasting che consentono di seguire in diretta l’evoluzione delle più pericolose celle temporalesche e il loro tragitto: