Previsioni Meteo: più temporali per la prima settimana di luglio

Previsioni Meteo: possibile alta pressione più sottotono, infiltrazioni di aria più mite nord-atlantica e instabilità anche in Appennino. Le ultimissime

MeteoWeb

Sembrerebbe piuttosto delineata l’evoluzione meteo fino a tutto giugno, con alta pressione dominante, anche persistente sulle regioni centro-meridionali, dove farà caldo decisamente sopra norma, mentre infiltrazioni di aria umida sud-occidentale raggiungeranno in maniera più ricorrente i settori settentrionali. Su queste aree, l’instabilità sarà più presente, sebbene maggiormente circoscritta ai settori alpini e prealpini ma, in diversi casi, sconfinamenti di temporali potranno raggiungere anche le medie e alte pianure e in genere i settori pianeggianti più prossimi alle Alpi​. Con l’avvento di luglio, però, qualcosa potrà cambiare.

Non sembrerebbe un cambiamento eclatante, tuttavia, le simulazioni matematiche propongono, sì una buona prevalenza anticiclonica sul Centro Sud Europa e anche diffusamente sul Mediterraneo e sull’Italia, ma non esasperata come nel periodo precedente. Nella sostanza, come deducibile anche dall’evoluzione media prospettata nell’immagine in evidenza, l’evoluzione computerebbe una maggiore concentrazione dei massimi anticiclonici sull’Europa occidentale, in corrispondenza della Penisola Iberica mentre, proprio sul Mediterraneo centrale, potrebbe esserci una défaillance barica, con infiltrazioni di correnti umide nord-occidentali. Beninteso, non ci sarebbero le condizioni per instabilità significativa ma, con buona probabilità, nemmeno quelle per un’alta pressione pressante, quindi con caldo più sopportabile e, naturalmente, con maggiori opportunità per azioni temporalesche, soprattutto nelle ore diurne. Queste, stando agli attuali dati, riguarderebbero diffusamente le regioni settentrionali, anche in forma forte quelle alpine e pre-alpine, ma temporali ricorrenti anche lungo l’Appennino, dai rilievi toscani, umbri, marchigiani, fino a quelli abruzzesi, molisani, più irregolari sui rilievi campani, lucani e calabresi. Ulteriori dettagli sul possibile tempo per la prima settimana di luglio nei nostri periodici aggiornamenti sul lungo periodo.