Fitte nevicate tra Argentina e Cile: diverse persone, veicoli e camion intrappolati al valico Los Libertadores | FOTO e VIDEO

Sistema frontale colpisce l'area centro-meridionale del Cile: situazione critica al valico di frontiera Los Libertadores

/
MeteoWeb

Situazione critica per quasi un centinaio di persone nelle scorse ore, rimaste bloccate al valico di frontiera Los Libertadores tra Cile e Argentina a causa del sistema frontale che ha colpito l’area centro-meridionale del Cile. Sarebbero circa 250 i camion che non possono continuare ad avanzare a causa dell’intensa nevicata registrata nella zona. A ciò si aggiunge un numero significativo di auto e autobus privati.

Il Delegato presidenziale della provincia di Los Andes, Cristian Aravena Reyes ha affermato: “Siamo consapevoli che ci sono camion che stanno bloccando il traffico a causa di frane. Stiamo registrando le persone che sono sul posto e portando la stragrande maggioranza al complesso (di frontiera) o alle strutture dell’esercito e, con la luce del giorno, le sposteremo dal settore“.

Il passo di Los Libertadores è stato chiuso da mezzogiorno di sabato ora locale, a causa di un camion che è rimasto bloccato sulla strada intorno alle 10 del mattino. Ciò ha determinato un “collo di bottiglia” che ha impedito il libero transito nel settore e che è stato impossibile sgomberare a causa del maltempo.

Il Paso Internacional Los Libertadores, chiamato anche Cristo Redentor, è un passo di montagna nelle Ande tra Argentina e Cile. E’ la via di trasporto principale in uscita dalla capitale cilena Santiago verso Mendoza, in Argentina, e ciò determina una prevalenza di traffico pesante.

Fitte nevicate tra Argentina e Cile, diversi mezzi bloccati al valico Los Libertadores | VIDEO