Cina nella morsa del caldo e delle alluvioni: vittime e dispersi

Evacuate centinaia di migliaia di persone nel Centro/Sud del Paese

MeteoWeb

Alluvioni e temperature fino a +42°C hanno causato diversi morti in Cina: sono state confermate vittime, ma non è stato ancora diffuso un bilancio ufficiale. Temperature record sono state registrate nella provincia di Zhejiang, appena ad est di Shanghai, dove mercoledì sono stati superati i +42°C. Anche le province di Jiangsu e Fujian sono state colpite da un'ondata di calore. In Henan, Sichuan e Heilongjiang, nell'entroterra, sono stati molti i ricoverati in ospedale per colpo di calore, con un numero di morti non ancora definito.

Le alluvioni hanno travolto gran parte del Paese, con 3 morti e 5 dispersi nella contea di Pingwu, nella provincia del Sichuan. Segnalati un morto e 8 dispersi a Heilongjiang, nel Nord/Est.

Centinaia di migliaia di persone nel Centro/Sud della Cina hanno già dovuto lasciare le loro case a causa delle inondazioni.