Tifone Chaba: 12 corpi recuperati dopo il naufragio nel Guangdong

Una nave gru si è spezzata in due nel fine settimana nel Mar Cinese meridionale

MeteoWeb

Dodici corpi sono stati recuperati finora a seguito di un naufragio avvenuto nel Mar Cinese meridionale, a causa del passaggio del tifone Chaba: una nave gru si è spezzata in due nel fine settimana, coinvolgendo un equipaggio di 30 persone, di cui solo 4 tratte finora in salvo. “Alle 15:30 del 4 luglio, le forze di soccorso hanno trovato e recuperato 12 corpi, sospettati di essere le vittime annegate del naufragio, in un’area a circa 50 miglia nautiche a sud-ovest del sito in cui la nave è affondata,” ha riferito in una nota il Centro di ricerca e salvataggio marittimo del Guangdong.

La nave Fujing001 era al servizio di un progetto di parco eolico offshore, quando ha rotto gli ancoraggi finendo per spezzarsi in due a causa della violenta tempesta in atto.

Il tifone Chaba ha colpito la Cina meridionale durante il fine settimana