Recuperato cadavere nel lago a Lecco: si ipotizza un malore

Sono state avviate indagini per risalire alla causa della morte: tra le ipotesi vagliate dagli inquirenti vi è quella di un malore

MeteoWeb

Il corpo senza vita di un uomo di 57 anni è stato ritrovato questo pomeriggio a Lecco nelle acque del fiume Adda, tra i laghi di Como e Garlate. A notare il corpo galleggiante vero le 17 sono stati alcuni passanti nella zona del ponte Azzone Visconti a Lecco. E' stato dato l'allarme e sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, che hanno provveduto al recupero, e gli agenti della Polizia. Sono state avviate indagini per risalire alla causa della morte. Tra le ipotesi vagliate dagli inquirenti vi è quella di un possibile gesto estremo.