Allerta Meteo, più freddo e maltempo. Attenzione al weekend

Allerta Meteo, il punto della situazione per l'Italia: temperature in ulteriore calo da domani, torna il maltempo al Sud. Situazione esplosiva per il weekend

MeteoWeb

Torna l’allerta meteo sull’Italia: il Paese sta vivendo una fase meteorologica di transizione stagionale: Venerdì notte scoccherà l’Equinozio ma soprattutto le previsioni per i prossimi giorni confermano un freddo particolarmente anomalo. Le temperature, infatti, scenderanno fino a 10°C sotto le medie del periodo raggiungendo il picco più basso tra Giovedì e Venerdì, quando l’Italia vivrà 48 ore tipicamente invernali.

Intanto già da domani, Mercoledì 21 Settembre, tornerà un po’ di maltempo al Sud: avremo piogge e temporali in Calabria e Sicilia, tanto che la protezione civile ha diramato l’allerta gialla (la stessa che c’era nelle Marche il giorno dell’alluvione) per le province di Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio Calabria, Messina, Catania, Siracusa, Ragusa e alcune aree di palermitano e cosentino. In base alle nostre previsioni, domani pomeriggio avremo forti piogge e temporali anche nella Sardegna orientale e nel Lazio tra Roma e Latina: si tratterà di fenomeni localmente intensi, seppur appunto localizzati in aree limitate del territorio.

Allerta Meteo, sos maltempo estremo sul weekend delle elezioni politiche

In termini di allerta meteo, però, le attenzioni sono però già rivolte al weekend: seppur con le cautele dettate dalla tempistica, si prospetta una situazione esplosiva per l’affondo di una perturbazione atlantica sul Mediterraneo centrale. Uno scenario che rimescolerà l’aria attivando la risalita di correnti caldo-umide dal nord Africa sull’Italia, innescando forti piogge e temporali dapprima – Sabato pomeriggio/sera – sul Nord/Ovest, e successivamente nel corso della giornata di Domenica 25 Settembre, proprio nel giorno delle attesissime elezioni politiche (e Regionali, in Sicilia), su tutto il Paese e in modo particolare su Toscana e Lazio, dove si potrebbero verificare fenomeni particolarmente violenti con temporali auto-rigeneranti provenienti dal mar Tirreno. Il rischio è che siano tali da determinare gravi nubifragi e alluvioni, ma è un’eventualità di cui parleremo meglio nei prossimi aggiornamenti.

Intanto per monitorare nel modo migliore possibile la situazione meteo in tempo reale, forniamo un elenco delle pagine con tutte le informazioni utili per seguire il nowcasting meteorologico minuto per minuto: