Clima: l’estate 2022 a Milano tra le più calde di sempre | DATI

La stazione meteo di Milano centro ha rilevato temperature molto elevate e superiori alla norma per quasi tutte le giornate della stagione

MeteoWeb

L’estate 2022 è stata a Milano una delle più calde di sempre, con una media stagionale di +27.6°C: seconda solo a quella 2003 (28.2°C), ha registrato ben 2.9°C al di sopra della media climatica 1991-2020 e addirittura 4.4°C al di sopra della media Clino (Climatological Normal) 1961-1990: i dati della stagione meteorologica, conclusasi il 31 agosto, sono stati diffusi dalla Fondazione Omd – Osservatorio Meteorologico Milano Duomo.

La stazione meteorologica di Milano centro (presso la sede centrale dell’Università degli Studi di Milano) ha rilevato per quasi tutte le giornate della stagione temperature molto elevate e superiori alla norma, specie nei mesi di giugno e luglio. Quest’ultimo, in particolare, con una media di +28.9°C, è stato il più caldo di sempre, insieme a quello del 2015.

Luglio è stato anche l’unico mese del 2022 a far registrare un cumulato di pioggia in linea con la media Clino, nonostante 19 giorni consecutivi senza precipitazioni.

In termini di temperature sono stati particolarmente significativi i contributi dei mesi di giugno e luglio, durante i quali si sono susseguite numerose ondate di calore, tra cui la più ”importante” per persistenza e valori registrati è stata quella a cavallo tra la seconda e la terza decade di luglio. Molto più alte della norma anche le temperature minime che hanno fatto registrare una media di +23.0°C, la più alta di sempre, superiore anche al 2003 (+22.8 °C).

Sono state in tutto 80 le ”notti tropicali”, cioè con temperatura minima maggiore di +20°C, rispetto a un valore Clino di 47.7 giorni. Tra l’11 giugno e l’11 agosto si contano 62 notti tropicali consecutive. Non va meglio sul fronte delle precipitazioni che nei mesi di giugno e agosto sono state ben al di sotto della norma.