Spazio, Russia: “la cooperazione sulla ISS potrebbe arrivare al 2028”

Nel cosmodromo di Baikonur, ci sono stati colloqui con la NASA sul prolungamento della cooperazione con la Russia sulla ISS

MeteoWeb

La Russia potrebbe continuare la cooperazione con gli USA sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) anche oltre il termine annunciato del 2024. Se le condizioni tecniche lo permetteranno, è “molto probabile” che la collaborazione potrebbe arrivare al 2028, ha detto il capo di Roscosmos, Yuri Borisov, citato dalla Tass, a margine dell’attracco della navetta Soyuz alla ISS.  

Nel cosmodromo di Baikonur, da dove oggi è avvenuto il lancio della navetta, ci sono stati colloqui con la NASA. Nel lancio di oggi, in virtù di un accordo tra NASA e Rascosmos, un astronauta americano ha viaggiato a bordo della navetta russa per la prima volta dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina. 

La navetta Soyuz si è agganciata alla ISS: spettacolari FOTO del lancio dallo spazio