Nasce il Governo Meloni: ufficializzati i 24 Ministri, tutti i NOMI e i DETTAGLI

Giorgia Meloni ufficializza il Governo dopo l'incontro con Mattarella: domani alle 10 il Giuramento per quello che è già l'esecutivo dei record
MeteoWeb

Si terrà domattina, sabato 22 ottobre alle ore 10:00 al Quirinale, il giuramento del Governo guidato dal Presidente del Consiglio Giorgia Meloni, poche ore dopo l’incarico ricevuto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Quello di Giorgia Meloni, quindi, sarà il Governo più veloce della storia della Repubblica: mai nessuno aveva giurato il giorno dopo aver ricevuto l’incarico, a testimonianza del lavoro svolto dal Centrodestra per trovare l’accordo sulla squadra dell’esecutivo in anticipo e non perdere neanche un secondo di tempo per insediarsi ed affrontare i problemi del Paese.

Quello di Giorgia Meloni è anche il primo in assoluto con un premier donna, il primo in assoluto guidato dal leader di un partito di destra, il primo dopo 14 anni direttamente eletto dal popolo. Questi sono i Ministri ufficialmente comunicati dallo stesso premier Meloni dopo l’ok del Capo dello Stato, con la nuova relativa denominazione scelta dal nuovo Presidente del Consiglio.

Ministri con portafoglio:

  • Ministro degli Esteri – Antonio Tajani (vicepremier)
  • Ministro delle Infrastrutture – Matteo Salvini (vicepremier)
  • Ministro dell’Interno – Matteo Piantedosi
  • Ministro della Giustizia – Carlo Nordio
  • Ministro della Difesa – Guido Crosetto
  • Ministro dell’Economia e delle Finanze – Giancarlo Giorgetti
  • Ministro dello delle Imprese e del Made in Italy- Adolfo Urso
  • Ministro dell’agricoltura e della sovranità alimentare – Francesco Lollobrigida
  • Ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica – Gilberto Pichetto Fratin
  • Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali – Marina Elvira Calderone
  • Ministro dell’Istruzione e del merito – Giuseppe Valditara
  • Ministro dell’Università e della Ricerca – Annamaria Bernini
  • Ministro della Cultura – Gennaro Sangiuliano
  • Ministro della Salute – Orazio Schillaci
  • Ministro del Turismo – Daniela Santanchè
  • Sottosegretario di stato alla presidenza del consiglio dei ministri –  Alfredo Mantovano

Ministri senza portafoglio

  • Ministro dei rapporti con il parlamento – Luca Ciriani
  • Ministro della pubblica amministrazione – Paolo Zangrillo
  • Ministro agli affari regionali e alle autonomie – Roberto Calderoli
  • Ministro alle politiche del Mare e per il Sud – Nello Musumeci
  • Ministro agli affari europei, alle politiche di coesione e al Pnrr – Raffaele Fitto
  • Ministro allo sport e ai giovani – Andrea Abodi
  • Ministro alla famiglia, alla natalità e alle pari opportunità – Eugenia Maria Roccella
  • Ministro alla disabilità – Alessandra Locatelli
  • Ministro alle riforme istituzionali – Maria Elisabetta Alberti Casellati

Oltre al Premier, quindi, in consiglio dei Ministri ci saranno altre sei donne.

Addio alla transizione ecologica, priorità a sovranità alimentare e sicurezza energetica: le scelte di Giorgia

Condividi