Macron visita il quartier generale della NASA: “presto il lancio di un satellite congiunto USA-Francia” | FOTO

La visita del Presidente Emmanuel Macron al quartier generale della NASA evidenzia la forte partnership tra USA e Francia nel settore spaziale

  • emmanuel macron nasa
    Foto di Michael Reynolds / Ansa
  • emmanuel macron nasa
    Foto di Michael Reynolds / Ansa
  • emmanuel macron nasa
    Foto di Michael Reynolds / Ansa
  • emmanuel macron nasa
    Foto di Michael Reynolds / Ansa
  • emmanuel macron nasa
    Foto di Michael Reynolds / Ansa
/
MeteoWeb

Il Presidente francese Emmanuel Macron ha cominciato la sua visita di Stato a Washington. Macron ha visitato il quartier generale della NASA per evidenziare la forte partnership tra USA e Francia nel settore spaziale, che prosegue da oltre 60 anni. 

“La Francia è un alleato vitale per gli Stati Uniti e questa visita dimostra la forza del nostro partenariato e la nostra amicizia, che è basata su principi e valori democratici condivisi“, ha detto il Vicepresidente americano Kamala Harris, che ha accolto Macron. Un comunicato apparso sul sito dell’agenzia spaziale statunitense spiega che Macron e Harris hanno visto in anteprima le immagini della fusione tra le due galassie II ZW 96, situate a circa 500 milioni di anni luce dalla Terra, scattate dal telescopio spaziale James Webb, una missione internazionale che vede la NASA collaborare con l’European Space Agency e la Canadian Space Agency.  

Harris e Macron hanno discusso le prospettive di cooperazione tra Parigi e Washington nel settore spaziale. Il capo dello Stato francese ha sottolineato, in inglese, i “valori democratici condivisi” da Parigi e Washington.

Nello spazio abbiamo attori pazzi, nuovi stati canaglia e nuovi attacchi ibridi”, ha detto Macron, ammonendo che lo spazio “rappresenta un nuovo luogo di conflitto“. Il Presidente francese ha poi lanciato un appello affinché i due Paesi collaborino per ristabilire “nuove regole” nel campo dell’aerospaziale. Macron era accompagnato dagli astronauti francesi Sophie Adenot e Thomas Pesquet, candidato a far parte dell’equipaggio del progetto Artemis che riporterà l’uomo sulla Luna.  

Harris: “presto il lancio di un satellite congiunto per il rilevamento globale delle acque” 

Fra due settimane gli Stati Uniti e la Francia lanceranno insieme un satellite che permetterà di effettuare il primo rilevamento globale dell’acqua terrestre. Lo ha annunciato Harris, aggiungendo che i due Paesi stanno “lavorando insieme per sviluppare norme per usi veramente responsabili e pacifici dello spazio esterno“, un elemento che ha definito “di fondamentale importanza”. Fra le priorità del lavoro congiunto, il Vicepresidente USA ha individuato l’espansione della forza lavoro nei settori della Scienza, della Tecnologia, dell’Ingegneria e della Matematica (Stem), per affrontare la crisi climatica e per costruire grazie all’innovazione “regole e norme per governare le attività spaziali in stretta collaborazione con il settore privato”. In questa missione, ha concluso Harris, “siamo molto orgogliosi di lavorare con la Francia”.  

Oggi Macron, accompagnato da Harris, parteciperà anche ad un incontro sull’energia nucleare civile. Domani, Macron sarà ricevuto alla Casa Bianca dal Presidente Joe Biden. Al centro dei colloqui, è stato anticipato in questi giorni, il conflitto in Ucraina.