Allerta per possibili valanghe sull’Appennino dell’Emilia Romagna

Allerta valanghe in Emilia Romagna: interessati i rilievi dell’Emilia occidentale-centrale e quelli romagnoli

MeteoWeb

Arpae lancia l’allerta per possibili valanghe in Emilia Romagna nella giornata di domani, mercoledì 25 gennaio. L’allerta, valida per 24 ore a partire da mezzanotte, riguarda l’Appennino emiliano occidentale e centrale e quello romagnolo.  

Nel dettaglio, nell’Appennino emiliano occidentale, per il quale è stata emessa un’allerta di livello ‘verde’, sono Ferriere, Ottone e Zerba nel piacentino e Albareto, Bardi, Bedonia, Berceto, Borgo Val Di Taro, Corniglio, Monchio Delle Corti e Tornolo in provincia di Parma. Allerta ‘gialla’, invece, per quanto riguarda l’Appennino emiliano centrale, vale a dire i Comuni reggiani di Ventasso e Villa Minozzo, quelli modenesi di Fanano, Fiumalbo, Frassinoro, Montecreto, Pievepelago, Riolunato e Sestola e quelli bolognesi di Alto Reno Terme e Lizzano in Belvedere, e l’Appenino romagnolo, dove sono interessati Bagno di Romagna, Santa Sofia e Verghereto nella provincia di Forlì-Cesena e Montecopiolo in quella di Rimini.