Stasera una speciale congiunzione dopo il tramonto

Stasera il falcetto di Luna crescente raggiungerà 2 pianeti

MeteoWeb

Nuova congiunzione nel cielo di gennaio: stasera, dopo il tramonto potremo ammirare l’incontro di 3 astri in direzione Ovest-Sud/Ovest. Il falcetto di Luna crescente, nella costellazione dell’Acquario, raggiungerà i pianeti Venere e Saturno, che si trovano nella costellazione del Capricorno.

Quali pianeti sono visibili a gennaio

Per quanto riguarda l’osservabilità dei pianeti del Sistema Solare nel mese di gennaio, Mercurio si può scorgere sull’orizzonte orientale prima dell’alba. Venere sarà visibile sempre più a lungo la sera sull’orizzonte occidentale. Marte rimane visibile per buona parte della notte: culmina verso Sud e poi ridiscende verso Sud/Ovest. Giove si può ammirare nelle prime ore della notte, da Sud-Ovest, fino al tramonto sull’orizzonte occidentale. Difficile scorgere Saturno, sempre più basso sull’orizzonte occidentale, nella costellazione del Capricorno. Urano (visibile per mezzo di telescopio) culmina a Sud nelle prime ore della sera. Nettuno è osservabile (per mezzo di telescopio) nella prima parte della notte sull’orizzonte occidentale.

Quali costellazioni sono visibili a gennaio

In riferimento alle costellazioni, volgendo chi occhi al cielo in direzione Nord scorgiamo attorno alla stella polare, nell’Orsa Minore, Cassiopea, Cefeo, il Dragone, l’Orsa Maggiore e la Giraffa.
A est troviamo i Gemelli, il Cancro e il Leone.
A ovest si avviano al tramonto l’Ariete e i Pesci.
Domina il cielo il cacciatore Orione, accompagnato dai suoi due cani: Cane Maggiore, dove troviamo Sirio, ed il Cane Minore, dove brilla Procione.