Previsioni Meteo, spifferi freschi e instabili dai Balcani al Sud: maltempo e temperature in calo

/
MeteoWeb

Previsioni Meteo – Dopo i violenti temporali pomeridiani di ieri, particolarmente intensi nel Lazio e in Sila, continua la fase di maltempo che sta colpendo il Centro/Sud. Stamattina, infatti, piove e fa freddo tra Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Sono già caduti 50mm di pioggia a Cagnano Varano e San Marco in Lamis, 34mm a Cerignola, 35mm a Vasto, 27mm a Pescara. In pieno giorno abbiamo appena +17°C a Bari, +19°C a Pescara, Termoli, Brindisi e Vieste, mentre fa caldo al Nord e lungo la fascia tirrenica con +29°C a Mantova ed Empoli, +28°C a Pisa e Merano, +27°C a Firenze, Novara e Sondrio, +26°C a Roma e Cagliari, +25°C a Milano e Torino.

Il maltempo continuerà ancora tra oggi e domani nelle zone Adriatiche e Joniche del Centro/Sud. La fascia dell’Italia meridionale esposta ai fenomeni più intensi è quella del medio e del basso settore adriatico. La perturbazione scenderà verso sud nel corso della giornata coinvolgendo, da metà giornata, l’intero bacino del Golfo di Taranto, interessandolo fino alla fascia jonica cosentina.

Bisogna aggiungere che, sempre nel corso del pomeriggio, si svilupperanno temporali su tutta la dorsale appenninica calabrese, ed in particolare sulla area che guarda il versante jonico. Questa situazione si estende dalla provincia cosentina fino al crotonese, comprendendo il catanzarese ed anche il settore jonico reggino.

Alla luce di tutto ciò, riteniamo che l’area più esposta ai fenomeni odierni dovrebbe essere proprio la fascia jonica, con un particolare riguardo allo Jonio cosentino ed al Golfo di Squillace. Su queste ultime aree, per tutto il pomeriggio, sono assai elevati gli indici di Cape e di SRH, il che porta a mantenere elevato proprio per queste zone il livello di attenzione. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: