Maltempo, frana di Castelnuovo di Campli: il sindaco chiede le risorse

MeteoWeb

Una richiesta di intervento da parte del Governo in merito ad interventi economici tali da permettere di fare fronte alla frana che si è sviluppata nella frazione di Castelnuovo del Comune di Campli è stata avanzata dal sindaco del comune teramano, Pietro Quaresimale, che ha invitato i parlamentari abruzzesi a fare loro anche la richiesta di emendamento al decreto legge che risulta in fase di esame alla Camera, al fine di far inserire gli interventi sostanziali sulla zona franata direttamente nella legge che andrà ad aiutare i territori colpiti dai terremoti del 2016 e 2017. Il sindaco ha inviato una lettera per conoscenza al presidente del Consiglio Gentiloni e al ministro Delrio, oltre che al presidente della Regione Abruzzo D’Alfonso, per portarli a conoscenza di questa richiesta di emendamento. La lettera è stata inviata anche a tutti i parlamentari abruzzesi e ognuno potrà farla propria per presentare l’emendamento al decreto legge.

Nei giorni scorsi erano stati la senatrice Stefania Pezzopane e il deputato Giulio Sottanelli a presentare interrogazioni ai ministri, dopo aver constatato la drammaticita’ della zona di Castelnuovo di Campli e le problematiche che hanno investito numerosi cittadini costretti a lasciare di forza e le proprie abitazioni. “Sono convinto che i parlamentari abruzzesi sosterranno il Comune di Campli e i suoi cittadini in questo momento drammatico – ha detto il sindaco, Pietro Quaresimale – gia’ nei giorni scorsi la senatrice Stefania Pezzopane e l’onorevole Giulio Sottanelli hanno presentato delle interrogazioni ai ministri competenti per sottolineare la gravita’ della situazione. Adesso e’ necessario compiere un passo successivo, importante, affinche’ si possa avviare il progetto di messa in sicurezza e trovare i fondi necessari per il ripristino dei luoghi colpiti dalla frana”.