Siccità, Acea: “Entro l’estate 2018 non capteremo dal lago di Bracciano”

MeteoWeb

“Abbiamo riparato negli ultimi tre mesi oltre 3000 chilometri di rete” idrica di Roma e “contiamo di finire tutto entro fine anno e con un investimento di 80-100 milioni entro l’estate prossima contiamo di recuperare circa 1.100 litri al secondo, quanto stavano captando dal lago di Bracciano, e probabilmente entro la prossima estate non sara’ piu’ necessario captare dal lago di Bracciano”. Lo ha spiegato il presidente di Acea Luca Lanzalone, interpellato dai cronisti al termine dell’audizione in Commissione Ambiente della Camera sulla Siccita’ a Roma.

“Stiamo avviando un piano massivo di interventi, per aprire 200 cantieri a settimana per le prossime quattro settimane almeno, per ridurre enormemente la dispersione di acqua e recuperare rispetto alla riduzione di Bracciano. Il nostro obiettivo e’ fare tutto quanto possibile per arrivare all’appuntamento di fine agosto con la migliore situazione possibile da presentare al governo, alla Regione e a Bracciano”, conclude.