Influenza, la Regione Friuli Venezia Giulia: 1,5 milioni per la campagna di vaccinazione

Con un impegno di spesa di un 1,5 milioni di euro la Regione Friuli Venezia Giulia ha acquistato 250mila dosi di vaccino antinfluenzale, 50mila in più rispetto alla passata stagione

MeteoWeb

Con un impegno di spesa di un 1,5 milioni di euro la Regione Friuli Venezia Giulia ha acquistato 250mila dosi di vaccino antinfluenzale, 50mila in piu’ rispetto alla passata stagione, per dare avvio alla campagna di vaccinazioni 2019-20 che si aprira’ il 24 ottobre. Lo ha annunciato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

“Non ci sono ancora evidenze precise sul comportamento dei virus influenzali che colpiranno la nostra popolazione nei prossimi mesi – ha spiegato Riccardi – ma la Regione si e’ gia’ attivata per rispondere alle future evenienze. L’appello a vaccinarsi e’ rivolto a tutta la popolazione, soprattutto a chi e’ maggiormente a rischio come anziani, cardiopatici, diabetici, ipertesi e chi soffre di broncopneumopatie che possono subire complicanze dovute all’eventuale stato influenzale”. E anche agli operatori sanitari.

“Nella passata stagione – ha sottolineato Riccardi – abbiamo gia’ avuto riscontro di un notevole balzo in avanti nelle vaccinazioni fra gli operatori. Se nel 2017-18 la media regionale era all’11,1% nel 2018-19 c’e’ stato un incremento di otto punti (19,3%)”. A livello nazionale – riporta una nota – la percentuale e’ stata del 15,8%. Dal 24 ottobre la Regione inviera’ tramite le Aziende sanitarie a tutti gli ultrasessantacinquenni una lettera per ricordare che la vaccinazione per loro e’ gratuita e che fino a dicembre potranno rivolgersi al proprio medico di medicina generale per sottoporsi alla profilassi antinfluenzale. Nella lettera si invita a estendere la vaccinazione anche contro lo pneumococco in persone che hanno superato i 65 anni o con malattie croniche. Nella stagione 2018-19 a vaccinarsi e’ stato il 55,7% degli over 65 in Fvg, un risultato – conclude la nota – superiore di oltre 3 punti rispetto alla media nazionale.