Coronavirus, aumentano i casi negli USA: si teme l’epidemia in una casa di cura nello stato di Washington

3 nuovi casi di coronavirus negli USA: potrebbero essere legati ad una epidemia scoppiata in una casa di cura nella citta' di Kirkland

MeteoWeb

I Cdc, i centri per la prevenzione e il controllo delle malattie, hanno confermato tre nuovi casi di Coronavirus negli USA. I nuovi casi, spiegano, potrebbero essere legati ad una epidemia scoppiata in una casa di cura nella citta’ di Kirkland, Washington, dove ci sono 108 ospiti, di cui 27 gia’ con sintomi, e circa 180 dipendenti, di cui 25 sempre con sintomi. Uno dei contagiati e’ un dipendente, ora in buone condizioni all’ospedale di Overlake, un altro e’ una donna di 70 anni in gravi condizioni all’ospedale di Evergreen. La prima vittima di Coronavirus in Usa e’ morta proprio all’ospedale di Evergreen ma, precisano i Cdc, il decesso non e’ collegato alla casa di cura di Kirkland.

Il Coronavirus fa la prima vittima negli Stati Uniti: dichiarato lo stato di emergenza a Washington. Casa Bianca: “Non viaggiate in alcune zone dell’Italia”