Maltempo Brasile: primo morto per le piogge a Rio de Janeiro

Un uomo è morto dopo essere stato trascinato via da una valanga di fango e acqua a Petropolis, nella regione metropolitana di Rio de Janeiro

Continua il maltempo in Brasile dove si conta la prima vittima a Rio a causa delle forti piogge che si abbattono sul Sudest del paese dallo scorso gennaio. Un uomo è morto dopo essere stato trascinato via da una valanga di fango e acqua a Petropolis, nella regione metropolitana di Rio de Janeiro.

William de Moraes, di 34 anni, si trovava nella sua casa del quartiere Floresta della citta’ di Petropolis – nella zona di montagna dell’entroterra di Rio – quando la valanga lo ha travolto, insieme ai suoi due figli di 8 e 10 anni, che sono stati tratti in salvo dai pompieri locali, e hanno riportato solamente ferite leggere.

Fra martedi’ e mercoledi’ scorsi sono caduti 86 millimetri di pioggia su Petropolis, e si segnalano anche forti precipitazioni in altre localita’ della zona, come Teresopolis e Nova Friburgo, dove il meteo prevede nuove piogge per questo giovedi’, per cui le autorita’ locali hanno mantenuto l’allerta per maltempo, temendo nuove inondazioni e valanghe di fango nella regione. Finora lo Stato di Rio de Janeiro e’ stato quello in cui si sono registrate meno vittime dall’inizio della serie di precipitazioni che si susseguono da settimane, ben al di sopra della media storica per la stagione: la regione piu’ colpita e’ stata Minas Gerais, con 60 morti, seguita dallo Stato di San Paolo, con 5 morti.