Coronavirus, a New York 7.102 casi e 35 morti: “Negozio chiusi, a casa tutti i lavoratori non essenziali”

I casi di coronavirus nello Stato di New York sono 7.102, di cui 4.408 nella città di New York

MeteoWeb

I casi di coronavirus nello Stato di New York sono 7.102, di cui 4.408 nella città di New York.Abbiamo aumentato il numero dei test e di conseguenza il numero dei casi aumenta”, afferma il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, sottolineando che rispetto a giovedi’ i casi sono aumentati di 2.950. I morti nello Stato sono 35.

Il 100% dei lavoratori nello Stato di New York deve stare a casa, ad eccezione del personale essenziale al quale è consentito andare al lavoro. Lo annuncia il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo. “Restate a casa, non prendete i trasporti pubblici a meno che non sia necessario”, dice Cuomo.

Cuomo ordina a tutti i lavoratori in attività non essenziali di stare a casa e vieta gli assembramenti. “Solo le attività essenziali possono avere lavoratori, spiega Cuomo cancellando e posticipando tutti gli assembramenti non essenziali. Mi assumo la responsabilità di questa decisione“, aggiunge Cuomo, spiegando che l’esercizio fisico all’aperto se solitario è consentito. Questo, precisa Cuomo, non è uno ‘shelter in place’, ovvero il trovate riparo che è usato durante le sparatorie, mette in evidenza Cuomo. “Noi rafforziamo la stretta perché i casi stanno aumentando”, aggiunge Cuomo. “L’aumento del numero di casi può portare ad una cifra che è insostenibile per i nostri ospedali”, ha detto Cuomo in una conferenza stampa. Le nuove misure entreranno in vigore da domenica sera. Sarà consentita attività motoria individuale.

Ci saranno multe per i negozi e gli altri servizi non essenziali dello stato di New York “che non rispetteranno” l’ordinanza di rimanere chiusi per l’emergenza del coronavirus. Lo ha annunciato il governatore dello stato Andrew Cuomo. La decisione di Cuomo di ordinare ai 100% dei lavoratori non essenziali di rimanere a casa arriva il giorno dopo l’analoga decisione presa dal governatore della California. Essendo la California e New York tra gli stati più popolosi in questo momento un americano su cinque è sottoposto a restrizioni dei movimenti per evitare la diffusione del virus, sottolinea la Cnn.

In totale ci sono 15.599 casi di coronavirus negli Stati Uniti, secondo i dati forniti dalla Cnn; i morti sono 197. Quasi la metà è stata registrata nello Stato di New York.