Coronavirus, sacerdote positivo: chiusa a Roma la chiesa di San Luigi dei francesi

La chiesa di San Luigi dei francesi a Roma è chiusa da oggi "per misure precauzionali" e "fino a nuovo ordine"

MeteoWeb

La chiesa di San Luigi dei francesi a Roma è chiusa da oggi “per misure precauzionali” e “fino a nuovo ordine”. E’ quanto si legge sul sito di San Luigi che rinvia ad una decisione dell’ambasciata di Francia a Roma.

A San Luigi dunque niente messe né visite. Questa sera non si celebrerà messa neanche a Sant’Ivo dei Bretoni, sempre a Roma. Si tratterebbe della prima disposizione del genere nella capitale forse dovuta al fatto che un sacerdote della diocesi di Parigi, che era stato a Roma, ora e’ in ospedale in Francia affetto da coronavirus.

San Luigi dei Francesi è la chiesa nazionale dei francesi a Roma dal 1589. E’ una delle più frequentate, tanto che è presente spesso un servizio d’ordine autonomo, per la presenza di tre capolavori di Caravaggio nella cappella Contarelli: il Martirio di San Matteo, San Matteo e l’angelo e Vocazione di san Matteo. Nelle ore di punta, l’assembramento davanti ai tre quadri è veramente forte.