Coronavirus, 1.480 morti in 24 ore negli Stati Uniti: Trump si appella alle “leggi di guerra” e vieta l’esportazione di mascherine e guanti

Negli Stati Uniti nuovo triste record - secondo i dati della John Hopkins University - le vittime da Coronavirus in 24 ore sono state 1.480

MeteoWeb

Negli Stati Uniti nuovo triste record – secondo i dati della John Hopkins University – le vittime da Coronavirus in 24 ore sono state 1.480. In totale i decessi da quando si è diffusa la pandemia nel Paese sono 7.406. I casi accertati in tutto il Paese sono 274 mila. New York, lo stato più colpito, raggiunge quota 3.000 morti, il doppio rispetto a tre giorni fa.

Donald Trump ha vietato l’esportazione di mascherine e guanti chirurgici durante l’emergenza del coronavirus, invocando il Defense Production Act, la legge che permette al governo di controllare la produzione industriale in tempi di guerra. “L’ordine di oggi è un altro passo nella nostra lotta per impedire l’accaparramento, il rincaro dei prezzi, l’azione degli approfittatori impedendo la pericolosa esportazione di strumenti di protezione di cui abbiamo estremo bisogno“, si legge in una dichiarazione della Casa Bianca. L’ordine del presidente “aiuterà a garantire che rimarranno nel nostro Paese e verranno distribuiti dove sono necessari per sconfiggere il virus”.

Nella conferenza stampa, Trump però ha specificato che non impedirà la vendita di questo materiale ad altri Paesi che hanno “da tempo gli ordini” in particolare quelli che stanno fronteggiando gravi epidemie. “Se hanno ordini fatti da tempo e vogliono alcune cose, io permetterò che le ricevano perché penso che sia giusto – ha affermato – hanno problemi che sono proporzionati o relativamente maggiori dei nostri”.