Coronavirus: un predicatore dietro la cura shock di Trump

Ha fatto molto discutere la proposta di Donald Trump di combattere il coronavirus con iniezioni di disinfettante

MeteoWeb

Ha fatto molto discutere la proposta di Donald Trump di combattere il coronavirus con iniezioni di disinfettante.

Dietro tale idea sembrerebbe esserci – secondo diversi media americani – la lettera di un noto predicatore della Florida e produttore di una “cura miracolosa” a base di candeggina. Lettera che sarebbe stata spedita al presidente americano giorni fa. Mark Grenon, conosciuto come arcivescovo della chiesa ‘Genesis II’, da anni vende il prodotto col marchio MMS (“miracle mineral solution”) sostenendo in maniera fraudolenta che puo’ curare il 99% di tutte le malattie, compreso il cancro, la malaria, l’Aids e persino l’autismo.

Basta mischiare da tre a sei gocce di candeggina con l’acqua e bere la soluzione. Grenon avrebbe quindi assicurato Trump che il prodotto e’ in grado di liberare il corpo dei pazienti dal virus del Covid-19: “Caro signor presidente, legga questa lettera ed intervenga”, avrebbe scritto. Pochi giorni dopo la proposta shock del tycoon di iniettare disinfettante nei pazienti.