Coronavirus, Castex: “Situazione peggiorata in Francia, vietati gli eventi con più di 5.000 persone”

Il premier francese, Jean Castex, lancia l'allerta Coronavirus in Francia: "la situazione epidemiologica sta evolvendo nella cattiva direzione" ha detto il premier prendendo la parola durante una visita a Montpellier, nel sud

MeteoWeb

Il premier francese, Jean Castex, lancia l’allerta Coronavirus in Francia: “la situazione epidemiologica sta evolvendo nella cattiva direzione” ha detto il premier prendendo la parola durante una visita a Montpellier, nel sud. Castex ha lanciato un appello ai prefetti ad “estendere il più possibile l’uso della mascherina” ed ha aggiunto che “se non si reagisce collettivamente, ci esponiamo ad un rischio elevato di ripresa dell’epidemia, che sarà difficile da controllare”. 

Il premier francese, Jean Castex, di fronte al peggioramento dei parametri epidemiologici sul Coronavirus in Francia, ha annunciato la proroga fino al 30 ottobre del divieto di eventi nel Paese con oltre 5.000 persone, una proibizione che aveva validita’ fino al mese di settembre. Castex, parlando durante una visita in un ospedale a Montpellier, nel sud, ha aggiunto che i prefetti avranno la “possibilità di derogare” al divieto previa “verifica dello stretto rispetto delle consegne sanitarie”. In ogni caso, ha sottolineato, “non ci si può aspettare tutto dalle strutture pubbliche, ognuno deve esercitare la propria parte di responsabilita'”.