Coronavirus a scuola, unico focolaio manda in quarantena decine di alunni: cinque fratelli positivi in tre scuole diverse

Cinque fratelli di diverse età positivi al Coronavirus hanno mandato in quarantena quattro classi di due istituti superiori e un istituto comprensivo nel Reggiano

MeteoWeb

Un focolaio familiare ha mandato in quarantena decine di alunni di tre scuole in 3 città nel Reggiano. Cinque fratelli di diverse eta’ positivi al Coronavirus hanno mandato in quarantena quattro classi di due istituti superiori e un istituto comprensivo tra Novellara, Reggiolo e Correggio. Negli istituti, altri 70-80 alunni circa e i docenti, saranno sottoposti al tampone per SARS-CoV-2. La direzione dell’Ausl di Reggio Emilia precisa che i cinque casi di positivita’ sono stati riscontrati a seguito di indagine epidemiologica in studenti che appartengono a un unico focolaio familiare. Il focolaio familiare e’ stato individuato a partire dal padre, positivo al Coronavirus: in seguito, l’esame e’ stato esteso all’intera famiglia che pur asintomatica e’ risultata contagiata.

Le scuole, attivando le procedure previste dal protocollo, hanno posto immediatamente ragazzi e bambini in isolamento domiciliare. Il rientro in aula delle classi coinvolte sara’ definito sulla base degli esiti dei test e al termine dell’indagine del servizio di igiene pubblica. Soltanto nell’istituto comprensivo, precisa il Comune di riferimento, sono scattati controlli per 45 studenti. I bambini che risulteranno negativi potranno riprendere le lezioni gia’ da lunedi’.