Coronavirus, Salvini: “Non ho paura del Covid, bisogna stare attenti”

"Non ho paura del Covid, bisogna stare attenti, la mascherina ce l'ho, bisogna stare cauti. Mia figlia oggi entrando in classe aveva la mascherina"

MeteoWeb

“Non ho paura del Covid, bisogna stare attenti, la mascherina ce l’ho, bisogna stare cauti. Mia figlia oggi entrando in classe aveva la mascherina”. Così Matteo Salvini, a Tagadà, su La7, risponde a una domanda sulla sua paura del contagio. Poi rivela: “Non ho fatto tamponi, ma ho donato due volte il sangue ed è tutto tranquillo. Ai negazionisti dico di portare rispetto ai medici e ai morti, ma la parola negazionista non mi piace, ricorda lo sterminio dei nazisti e dei comunisti. Ne parlerò con il mio medico, eventualmente”.

Poi sulla app immuni ribadisce di non averla scaricata: “Non ho scaricato immuni, non ritengo di essere un pericolo pubblico, se avessi sintomi mi farei i controlli del caso, sui dati degli italiani, quando c’è una potenza cinese che è in banca, negli ospedali, nei nostri dati, sono attento. Ho vaccinato i miei figli, ma ritengo che mamma e papà siano liberi di scegliere”. Così il leader della Lega Matteo Salvini, a Tagadà, su La7, parlando dei no-vax.