Coronavirus, Walter Ricciardi: “Per il vaccino firma dell’Ue su 3 contatti”

Il vaccino, ha aggiunto Ricciardi, "come bene pubblico, nato dalla collaborazione tra pubblico e privato"

MeteoWeb

“La Commissione Europea ha già firmato tre contratti con le aziende farmaceutiche e sta per firmarne altri quattro, per un totale di sette aziende in corsa per il vaccino. Al termine di queste valutazioni, quando il vaccino sarà stato sperimentato con successo, saremo già in possesso di tante dosi, perché queste sono già in corso di produzione, e quindi immediatamente distribuibili. Non occorreranno altri mesi“. Lo ha detto Walter Ricciardi nel corso del Festival della Salute Globale in corso da ieri fino al 15 novembre.

Il vaccino, ha aggiunto Ricciardi, “come bene pubblico, nato dalla collaborazione tra pubblico e privato. Il prezzo di questo vaccino sarà a coprire i costi di produzione e non a fare profitto, perché ci sarà stata la partecipazione del pubblico. Questo permetterà di distribuire il vaccino non solo a tutti i cittadini europei, ma anche a quelli di tanti altri paesi più poveri”.