Maltempo: il fiume Panaro rompe gli argini a Castelfranco, evacuazioni in corso nel Modenese [FOTO e VIDEO]

A causa della rottura dell'argine del fiume Panaro sono in corso evacuazioni nella zona tra Gaggio e Nonantola, nel Modenese

/
MeteoWeb

I vigili del fuoco hanno reso noto che a causa della rottura dell’argine del fiume Panaro sono in corso le evacuazioni di abitanti nella zona tra Gaggio e Nonantola, nel Modenese.
Sul posto sono state inviate sezioni operative dalla Toscana e dal Piemonte.
La rottura, che ha prodotto una copiosa fuoriuscita d’acqua, è avvenuta nel territorio comunale di Castelfranco Emilia, a poca distanza da Nonantola e da Modena. Risulta alluvionata la zona compresa tra via Tronco via Buonvino, stanno intervenendo tutte le forze in campo, anche con elicotteri. Sono state predisposte, nel rispetto della normativa vigente relativa all’emergenza Covid, tre strutture dedicate all’accoglienza di eventuali sfollati: il PalaReggiani, la Palestra delle Scuole Guinizelli e la Palestra delle Scuole “Rosse”.

Si è verificata una rottura dell’argine del Panaro, in territorio di Castelfranco, all’altezza di via Tronco,” ha confermato il sindaco di Nonantola, Federica Nannetti. “Gli abitanti di Bagazzano si spostino ai piani alti. Sono sul posto Vigili del Fuoco e Protezione Civile per assistere la popolazione, AIPO sta intervenendo sull’argine. Per necessità, chiamare il numero 059896540“.

La piena del Panaro ha provocato il cedimento di una pila, un sostegno in pietra, del ponte Samone, che è stato chiuso dai vigili del fuoco: la struttura si trova in Appennino, nel Comune di Pavullo nel Frignano, una quarantina di km più a monte rispetto al punto dove il Panaro ha rotto gli argini. Sul posto i tecnici della Provincia di Modena.

A Modena nella notte in via precauzionale è stata chiusa via Emilia, all’altezza di Fossalta tra via Caduti sul lavoro e via Scartazza, e via Curtatona. Rimangono chiusi Ponte Alto e Ponte dell’Uccellino. Il Comune invita gli abitanti delle zone lungo il Secchia e il Panaro di portarsi ai piani alti e mettere in sicurezza beni mobili.

Per monitorare la situazione meteo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting:

Il fiume Panaro rompe gli argini nel Modenese: la ricognizione aerea sulla zona di Nonantola [VIDEO]

Maltempo, esondazione del Panaro e piena del Secchia nel Modenese: l’Emilia Romagna chiederà lo stato di emergenza nazionale