Lo Stromboli in eruzione visto dallo spazio: i satelliti catturano la colata di lava dall’alto

La colata di lava prodotta dall'eruzione dello Stromboli scende lungo uno dei fianchi del vulcano: la spettacolare immagine dallo spazio

Il 19 maggio, lo Stromboli ha iniziato un’eruzione anticipata da una forte esplosione. Sono seguiti flussi piroclastici e una bellissima colata di lava che ha raggiunto il mare. L’ultima eruzione del vulcano delle Eolie è stata catturata anche dallo spazio, grazie alla missione Sentinel-2 di Copernicus. La splendida immagine in alto, ripresa il 22 maggio, mostra la colata di lava lungo uno dei fianchi del vulcano.

L’ultimo aggiornamento dell’INGV sull’attività di Stromboli riporta che “continua l’attività effusiva iniziata giorno 19 maggio dall’area craterica Nord con il fronte lavico che si mantiene ad una quota media della Sciara del fuoco”.

Stromboli è uno dei vulcani più attivi del mondo e in questi giorni sta regalando spettacolo, proprio come l’Etna che, dopo una pausa di alcune settimane, ha ripreso i suoi parossismi. L’ultimo è avvenuto questa notte e le immagini sono davvero spettacolari.

Etna, vulcano irrequieto: nuova intensa attività esplosiva dal Cratere di Sud-Est [FOTO]