Russia: “quasi” estinti gli incendi che hanno devastato la Siberia

Il fumo degli incendi in Siberia ha raggiunto persino il Polo Nord

MeteoWeb

I vasti incendi boschivi che hanno imperversato in Siberia nelle ultime settimane sono “quasi” estinti: lo hanno reso noto le autorità russe, secondo cui la fase emergenziale starebbe volgendo al termine.
I roghi hanno distrutto 17,3 milioni di ettari di terreno, sviluppandosi in prevalenza nella regione settentrionale della Jacuzia.
Il fumo degli incendi ha raggiunto persino il Polo Nord.
Il presidente Putin ci ha incaricato di spegnere gli incendi in Jacuzia. Questo compito è quasi arrivato al suo completamento. Solo alcuni incendi, particolarmente resistenti. sono ancora attivi ma in zone ormai sotto controllo,” hanno affermato le autorità di Mosca.