Terremoto in Grecia: allerta tsunami “arancione” per la zona di Creta e le isole adiacenti

Un terremoto magnitudo 6.3 è avvenuto al largo dell'isola di Creta alle 11:24 di oggi: allerta tsunami "arancione" per la Grecia in corso

MeteoWeb

Alle 11:24 di oggi, 12 ottobre 2021, un terremoto di magnitudo 6.3 è avvenuto lungo la costa sudorientale dell’isola di Creta. Il Centro Allerta Tsunami (CAT) dell’INGV ha diramato un messaggio di allerta tsunami di livello Advisory (Arancione) per la Grecia, in particolare per la zona di Creta e le isole adiacenti.

I ricercatori in turno al CAT – si spiega su INGVterremoti – stanno esaminando i dati dei mareografi posizionati a Ierapetra e in altre isole greche per verificare l’insorgenza di un eventuale tsunami nell’area. A maggio 2020 un terremoto di magnitudo 6.7, avvenuto a sud dell’isola, aveva generato un’allerta tsunami, confermata dai dati del mareografo di Ierapetra anche se con variazioni del livello del mare contenute entro +/- 20 cm.

La zona dell’arco ellenico è una delle regioni sismicamente più attive del Mediterraneo. Proprio lungo questo arco, nel settore ovest dell’isola di Creta, è avvenuto il terremoto che ha generato lo tsunami più significativo del Mediterraneo, nel 365 d.C.

Per i dettagli sui livelli di allerta si veda il sito del CAT-INGV.