Tornado negli USA, tragedia a Dawson Springs: morta una bimba, scaraventata all’aperto, i genitori l’avevano legata sul seggiolino dell’auto nel tentativo di proteggerla

Una storia straziante arriva da Dawson Springs, in Kentucky: la piccola Oaklynn non ce l'ha fatta. La bimba era stata scaraventata fuori dalla casa e a niente è valso il tentativo di proteggerla legandola sul seggiolino dell'auto

/
MeteoWeb

Le immagini della distruzione lasciata dalla serie di tornado che ha colpito gli USA venerdì 10 dicembre e le testimonianze di chi ha vissuto quei momenti di terrore sono drammatiche. Intere comunità sono rase al suolo e decine di persone hanno perso la vita. I più fortunati che sono riusciti a salvarsi hanno perso tutto. Lo stato del Kentucky è quello più colpito dalla furia dei tornado, con il governatore Andy Beshear che lo ha definito “l’evento di tornado più grave nella storia del Kentucky”.

Tra le città più colpite del Kentucky c’è Dawson Springs. Da qui, arriva la storia di una famiglia che ha visto purtroppo morire la figlia più piccola. La famiglia composta da 5 persone, Jackie Koon, suo marito Douglas e i loro 3 figli, è stata scaraventata fuori dalla loro casa dalla furia del vento. Quando i tornado hanno raggiunto il Kentucky quella notte, la famiglia si era rannicchiata nel bagno, sapendo che uno dei vortici stava aprendo un percorso di distruzione verso di loro, si legge in un post scritto su Facebook. “Pensavamo che saremmo morti“. E poi il tornado è arrivato. “Siamo volati via tutti e siamo finiti dall’altra parte della casa del nostro vicino”, si legge nel post.

Appena si è calmato e ho alzato lo sguardo, il mio bambino di 4 anni era lì a urlare papà“, ha detto Douglas Koon. Dopo il passaggio del tornado, ha immediatamente iniziato a cercare tra le macerie, guidato da pianti e gemiti, radunando uno per uno i membri della sua famiglia, alcuni semisepolti dai detriti. “È la cosa più traumatica che abbia mai passato. Mi sentivo come se fossi impotente nel proteggere i miei figli da questo”, ha aggiunto. Douglas Koon ha trovato la loro bambina, Oaklynn, all’aperto, nel suo seggiolino per auto, a cui l’avevano legata nella speranza che le avrebbe dato un po’ più di protezione, ha raccontato l’uomo.

Purtroppo però non è bastato a salvare la vita della piccola: le ferite riportate sono state molto gravi. Le condizioni di Oaklynn sono peggiorate nelle ore successive al disastro ed è stata trasportata in aereo in ospedale, dove è stata intubata dopo aver avuto probabilmente un ictus. La famiglia ha annunciato poco fa che la piccola purtroppo non ce l’ha fatta.

Nella gallery scorrevole in alto, le immagini della famiglia e la distruzione della loro casa.

Tornado negli USA: una foto da Dawson Springs, in Kentucky, è stata ritrovata ad oltre 200km di distanza in Indiana – FOTO