Sottosegretario di Stato per gli affari politici USA: “stiamo lavorando con l’Ucraina per impedire che le strutture di ricerca biologica cadano nelle mani dei russi”

Gli Stati Uniti stanno lavorando con l'Ucraina per proteggere i laboratori di ricerca biologica mentre la Russia continua i suoi attacchi

MeteoWeb

Victoria Nuland, sottosegretario di Stato per gli affari politici degli USA, ha dichiarato al Senato che gli Stati Uniti stanno lavorando con l‘Ucraina per proteggere i laboratori di ricerca biologica mentre la Russia continua i suoi attacchi alla nazione dell’Europa orientale. “L’Ucraina ha strutture di ricerca biologica, di cui ora siamo piuttosto preoccupati che le forze russe potrebbero cercare di ottenere il controllo, quindi stiamo lavorando con gli ucraini su come impedire che uno qualsiasi di quei materiali di ricerca cada nelle mani delle forze russe se dovessero avvicinarsi“, ha detto Nuland alla commissione per le relazioni estere del Senato degli Stati Uniti in un’audizione.

La risposta è arrivata in merito a una domanda del senatore Marco Rubio, che ha chiesto: “l’Ucraina ha armi chimiche o biologiche?“.

Dopo la risposta di Nuland, Rubio ha continuato a chiedere se avrebbe dubbi sulle implicazioni dei russi in potenziali attacchi biologici o chimici. “Sono sicuro che tu sappia che la propaganda russa… due gruppi che stanno già diffondendo ogni tipo di informazione su come hanno scoperto un complotto degli ucraini per rilasciare armi biologiche nel Paese e con il coordinamento della NATO. Se c’è un incidente con armi biologiche o chimiche o un attacco all’interno dell’Ucraina, c’è qualche dubbio nella tua mente sul fatto che al 100% ci sarebbero i russi dietro?”, ha chiesto Rubio.

Non ho dubbi nella mia mente, senatore, ed è la classica tecnica russa incolpare l’altro di ciò che stanno pianificando di fare da soli”, ha risposto Nuland.

Il Ministero della Difesa russo pubblica un’analisi delle attività biologiche militari degli Stati Uniti in Ucraina