Violenti temporali in Sardegna: alluvione lampo nella zona di Cagliari | FOTO e VIDEO

Alluvione lampo nelle zone interne della periferia di Cagliari a causa di un violento temporale che ha portato anche grandine

  • Cagliari
    Cagliari
  • Cagliari
    Cagliari
  • Cagliari
    Cagliari
/
MeteoWeb

Violenti temporali con nubifragi e grandinate stanno colpendo parti di Sicilia e Sardegna oggi, scatenando un’alluvione lampo nelle zone interne della periferia di Cagliari. In Sardegna, sono caduti 75mm di pioggia a Silius, 71mm ad Assemini, 64mm a Sinnai, 51mm a Serri, 49mm a Sestu, 28mm a Cagliari, dove sono segnalati allagamenti (vedi video in fondo all’articolo e foto della gallery scorrevole in alto). 

In pochi minuti, sono arrivate centinaia di richieste di aiuto per strade allagate, fiumi di acqua e fango che hanno travolto le auto parcheggiate e allagato gli scantinati. Decine le ambulanze e i mezzi dei Vigili del Fuoco impegnati nei soccorsi.

La situazione più critica si è registrata nella zona di Pirri dove le strade si sono allagate. Il livello dell’acqua ha raggiunto le portiere delle automobili e allagato scantinati e garage. Vista l’allerta meteo di oggi, il Comune di Cagliari ha disposto la chiusura di tutti i parchi che, salvo cambiamenti, riapriranno, a partire da domani. La strada statale 554 “Cagliaritana” è provvisoriamente chiusa all’altezza di Elmas, alle porte di Cagliari, in direzione SS195, a causa dell’allagamento.  

In pieno centro storico, in piazzetta Savoia, si è staccato un ramo di un albero che è precipitato sui tavolini di un locale. Salvi miracolosamente due turisti che si trovavano a pochi metri di distanza. Il ramo dell’albero ha centrato in pieno l’ombrellone sotto il quale si trovavano i tavolini. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale.  

Allagamenti ad Assemini (città metropolitana di Cagliari), dove la centrale via Cagliari è stata sommersa da un fiume di acqua e fango. A Monastir ed Escolca, la strada comunale alle porte del paese e la provinciale per Gergei risultano impraticabili a causa di allagamenti e per la presenza di fango e detriti sull’asfalto. Nubifragio anche a Bitti, il paese devastato dall’alluvione del novembre 2020, già colpito da un nubifragio pochi giorni fa. Nel centro abitato sono intervenuti i Vigili del Fuoco per l’allagamento del piano terra di un’abitazione e sono in azione gli operai della Provincia e del Comune, rispettivamente sulla Strada provinciale 3 che collega Bitti a Onanì e sulla circonvallazione sud del centro abitato, dove ci sono stati allagamenti e detriti sulla carreggiata.  

Sino alle 21 di oggi, resta confermata l’allerta gialla per criticità idrogeologica su buona parte dell’Isola dall’Iglesiente, al Campidano sino a risalire verso il centro Sardegna.  

I temporali sono iniziati nel centro dell’Isola, in particolare nel Nuorese, poco dopo l’ora di pranzo con locali nubifragi che non hanno causato danni ma solo disagi, con strade allagate alle periferie e nelle zone rurali dei paesi.   

In Sicilia, si registrano 36mm a Cammarata, nell’Agrigentino, 33mm a Mazzarrone, nel Catanese, 29mm a Riesi (Caltanissetta), 28mm a Corleone (Palermo), 24mm a Ramacca Giumarra (Catania).

Violento temporale a Cagliari, allagamenti | VIDEO

Violento nubifragio in Sardegna, albero abbattuto dal vento ad Assemini | VIDEO

Forti temporali in Calabria: nubifragi e grandinate in Sila e nel Reggino | VIDEO

Maltempo, forte temporale con grandine tra Matera e Altamura: 47mm a Jesce

Per monitorare la situazione meteo in tempo reale, ecco le migliori pagine del nowcasting: