Maltempo, l’Emilia Romagna come dopo il passaggio di un uragano: la mareggiata al Lido di Volano | VIDEO

A causa del maltempo provocato dal Ciclone Denise, al Lido di Volano il mare è entrato per alcuni chilometri, allagando l'abitato

VIDEO
Maltempo Emilia Romagna, gli effetti della mareggiata al Lido di Volano
MeteoWeb

Gli effetti del Ciclone Denise che martedì 22 novembre si è abbattuto con ferocia sull’Italia sono stati simili a quelli di un uragano. Non solo per le piogge torrenziali che hanno colpito alcune aree del Paese, ma anche per i forti venti, che hanno creato mareggiate devastanti. Gravi danni si registrano dalle coste adriatiche di Veneto ed Emilia Romagna a quelle tirreniche di Calabria e Sicilia. 

L’Emilia Romagna ha già dichiarato lo stato di crisi per la violenta ondata di maltempo. Qui le mareggiate hanno lasciato in ginocchio tutta la costa adriatica della regione, con le maggiori criticità che si registrano nel Ferrarese. 

Eloquente la situazione del Lido di Volano, dove l’altissima marea ha causato la rottura dell’argine Madonnina. Qui il mare è entrato per alcuni chilometri, coprendo d’acqua gran parte dell’abitato. Le immagini dall’alto, del progetto locale “Comacchio Meteo”, sembrano quelle di una località americana dopo il passaggio di un uragano. Invece siamo in Emilia Romagna e la responsabile è una perturbazione atlantica.