La Finlandia sul podio dei Paesi più felici, l’Italia slitta al 33° posto | FOTO

Il World Happiness Report ha stabilito che la Finlandia è la città più felice al mondo, la Danimarca e l'Islanda sono al secondo e al terzo posto
  • Finlandia - paese della felicità
    Finlandia - nella stagione estiva
  • Finlandia - paese della felicità
    Finlandia - filosofia "sisu"
  • Finlandia - paese della felicità
    Finlandia
/
MeteoWeb

La Finlandia raggiunge la vetta dei Paesi del globo più felici. Questo dato, pensate, è conclamato, in quanto si conferma tale  per la sesta volta. Si tratta di una proclamazione resa nota all’opinione pubblica dal World Happiness Report oggi, nella Giornata internazionale della felicità.

In Finlandia, si parla di filosofia “Sisu“. La parola finlandese “sisu” racchiude in sé molti concetti, ma in sintesi si può definire come una via verso la felicità. Più che un termine è una vera e propria filosofia di vita, fondata sul coraggio, la speranza e l’integrità

Nel podio della felicità al secondo posto viene collocata la Danimarca e al terzo l’Islanda. In Danimarca si conduce una vita “hygge” all’insegna del benessere e della gioia di vivere: la filosofia hygge è tanto tipicamente danese quanto lo sono le æbleskiver, le caratteristiche frittelle di Natale, ma ha un effetto ancora più benefico sullo spirito e sullo stile di vita. In sostanza, significa creare un’atmosfera accogliente e godersi il bello della vita con le persone care.

Quindi, meglio recarsi in Nord Europa dato che anche Svezia e Norvegia sono in cima alla classifica. Nella top 10 ci sono anche Israele, che sale al quarto posto quest’anno dal nono dell’anno scorso, i Paesi Bassi al quinto, la Svizzera all’ottavo, il Lussemburgo al nono e la Nuova Zelanda al decimo. E nella top 20 entrano anche Australia (12), Canada (13), Irlanda (14), Stati Uniti (15) e Regno Unito (19).

Viene declassata dalla top 20 la Francia, quest’anno ventunesima, mentre vi entra la Lituania, dal 52esimo posto del 2017 al ventesimo di quest’anno. L’Italia perde due posizioni e dal 31esimo posto scende al 33esimo, dopo la Spagna e prima del Kosovo.

Il Paese più infelice al mondo, dilaniato dalla guerra e controllato dai Talebani, è invece l’Afghanistan, che chiude la classifica dei 137 Paesi analizzati. Appena prima il Libano, colpito da una crisi economica senza precedenti e da una profonda instabilità politica.  In questi Paesi, secondo lo studio, l’aspettativa di vita è di oltre cinque punti in meno rispetto ai dieci Paesi più felici al mondo. Nella classifica di quest’anno, la Russia è al settantesimo posto e l’Ucraina al 92esimo.

I fattori valutati dal World Happiness Report per stilare la classifica sulla felicità dei Paesi analizzati sono sei. L’ago della bilancia della felicità rientra in questi valori: l’aspettativa di vita in buona salute, il Pil pro capite, il sostegno sociale, un basso livello di corruzione, la generosità della comunità in cui le persone si prendono cura l’un l’altro e la libertà di prendere decisioni chiave nella propria vita.

Condividi